Chi siamo

L’ARGA FVG è l’Associazione Regionale della Stampa Agricola, Agroalimentare, dell’Ambiente e Territorio del Friuli Venezia Giulia. Assieme alle altre ARGA regionali e interregionali italiane, costituisce l’UNAGA, Unione Nazionale delle Associazioni Giornalisti Agricoltura, Alimentazione, Ambiente, Territorio, Foreste, Pesca, Energie Rinnovabili. Che è un Gruppo di specializzazione della FNSI, la Federazione Nazionale della Stampa Italiana, il sindacato unico dei giornalisti.

 


UN SODALIZIO CHE PROPUGNA E FAVORISCE LA CORRETTA INFORMAZIONE

L’ARGA FVG non è una organizzazione sindacale ver a propria. Bensì un sodalizio di giornalisti professionisti e pubblicisti che curano prioritariamente i settori delle attività economiche e della nostra comunità e società compresi nelle sezioni citate. In particolare, l’ARGA FVG è impegnata da anni a sostegno della corretta comunicazione alla pubblica opinione nelle problematiche emergenti e d’attualità di argomenti inerenti ambiti, come quello rurale, ambientale, forestale, che incidono fortemente sulla qualità della vita e del territorio. Attraverso tutti i mezzi di comunicazione, dalle radio e televisioni, ai quotidiani, ai periodici, al web, l’ARGA FVG ha sempre accompagnato l’informazione corretta, efficace, concreta, trasparente, sulle tematiche salienti dell’agricoltura, dell’agroalimentare, dell’habitat, del territorio. Ha più volte stimolato il dibattito su argomenti sopiti della comunicazione, favorendo la conoscenza corretta degli eventi legati ai settori di specializzazione.

 


BATTAGLIE MEDIATICHE SU ‘AVIARIA’, ‘MUCCA PAZZA’, IL ‘CASO TOCAI FRIULANO’

Alcuni esempi concreti: il caso ‘aviaria’ quando la diffusione di notizie non inerenti la realtà locale mise in ginocchio un settore prima fondamentale della zootecnia nazionale e regionale. Abbiamo organizzato una degustazione di pietanze con prodotti avicoli, e il relativo dibattito, a Mortegliano (UD), al ristorante ‘Da Nando’, sostenuti dalla Regione, dall’Università, dall’Azienda sanitaria, dagli enti locali, per dimostrare che le produzioni regionali erano sane. In occasione della emergenza ‘Mucca pazza’ abbiamo sostenuto la diffusione della corretta informazione rispetto alla salubrità degli allevamenti regionali. Abbiamo lanciato la campagna contro la norma  che vietava la somministrazione di bevande alcoliche al di fuori dei pubblici esercizi, che di fatto avrebbe cancellato le fiere tradizionali e fatto sparire i chioschi ambulanti di prodotti tipici. Abbiamo scortato la Regione Friuli Venezia Giulia nella battaglia per la difesa della denominazione del vino Tocai Friulano, lanciando poi la campagna di stampa per l’individuazione della denominazione alternativa. Con la volontà, di concerto con l’Amministrazione regionale del FVG, di promuovere nel contempo una indiretta ma molto efficace campagna di promozione del vigneto regionale.

 


AGITO SU LA CRISI DELLA CUNICOLTURA, SULLA SINERGIA TRA VITICOLTURE TRANSFRONTALIERE, PER L’EDUCAZIONE ALIMENTARE E AL BERE CONSAPEVOLE

Abbiamo organizzato a Colloredo di Monte Albano (UD), al ristorante ‘La Taverna’, un convegno dibattito sulla valorizzazione della cunicoltura nella cucina familiare come nella ristorazione. Abbiamo organizzato un convegno all’aprirsi della nuova Europa, sui modalità di sinergia e interazione tra la viticoltura del Collio e quella della Brda, il Collio sloveno. Abbiamo lanciato in tempo ancora pionieristici per l’argomento, un convegno sull’alimentazione consapevole con Paolo Massobrio, a Udine, alla Camera di commercio, sul tema ‘Tu sai cosa mangi’? Abbiamo organizzato un convegno sull’assunzione consapevole e degustativa del prodotto vino agli albori dell’introduzione del controllo etilometrico sulle strade, alla Fiera regionale del vino di Buttrio (UD). Abbiamo organizzato, sostenuto, patrocinato diversi educational. Ecco i più recenti: sulla suinicoltura a Medea (GO), sulla raccolta e coltivazione del tartufo a Sequals (PN), sulla norcineria a Fagagna (UD), sulla cunicoltura a Good a Udine Fiere, nazionale sulla certificazione forestale PEFC, ad Ariis di Rivignano e Paluzza (UD).

 


ARGA FVG E’ UN SODALIZIO SENZA FINI DI LUCRO

Che propugna la valorizzazione della professionalità e del ruolo dei giornalisti e dei media nei settori dell’agricoltura e dell’agroalimentare, asse portante della filiera rurale e della promozione del territorio, dell’ambiente e del territorio.

Share on Myspace